“Abbiamo diffidato con una lettera il Centro per l’impiego di Messina per non aver dato ancora le informazioni sulle verifiche delle condizioni familiari e reddituali delle persone selezionate nel ‘Bando per l’assunzione di cento operatori ecologici’, e tutto questo sta rallentando il procedimento amministrativo pregiudicando il raggiungimento degli obiettivi programmati dalla nostra Società e dal Comune di Messina”. A scriverlo in una nota indirizzata all’Assessorato regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro e al Centro dell’Impiego di Messina il presidente di Messinaservizi Bene Comune Giuseppe Lombardo che aggiunge: “Già con la nota del 18/12/2019 avevamo chiesto se erano state effettuate le verifiche presso gli enti preposti al Centro per l’impiego senza avere risposta. Ora chiediamo urgentemente di averle perché tutto questo sta bloccando la nostra attività. È un ritardo incredibile e ingiustificato”.

Assunzione 100 operatori ecologici: Lombardo (MSBC), “diffidato il Centro per l’impiego, non ci ha dato risposte rallentando il procedimento amministrativo e la nostra attività”.

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi